mercoledì 17 novembre 2010

Burro aromatizzato alla crema di peperoncino e origano

Ammetto che cercare di riprodurre i cibi che più mi attraggono quando mangio in giro, nei ristoranti o nei viaggi è una vera e propria mania. A volte (okay, spesso) ottengo solo risultati disastrosi, altre volte (mmm, poche) i risultati sono sorprendenti! Durante una cena a casa di un caro amico friulano, Stefano, molto simpatico ma soprattutto bravissimo a cucinare (donne, è anche single!), ho assaggiato una novità (almeno per me): burro aromatizzato al peperoncino. Lui l'aveva preso in Austria e ce l'ha fatto assaggiare spalmato su patate al forno. Tornata a casa, il ricordo di quel burro mi era rimasto nella testa e, in preda ad un delirio di onnipotenza, ho provato a riprodurlo. Niente di più facile! Ho usato una crema al peperoncino che mi è stata donata da Giovanni, il mio spacciatore di fiducia di cibarie calabresi. Ho aggiunto inoltre una manciata di origano, non presente nella versione austriaca. Il sapore di questo burro è fantastico, e mentre lo assaggiavo (così, a cucchiaiate, mamma mia!) pensavo che si tratta di un prodotto versatilissimo, che si può aromatizzare con qualunque cosa e che si può usare su pane, crostini, verdure, legumi e chi più ne ha più ne metta. La scadenza è quella del burro che userete, quindi occhio alla data prima di buttare la confezione! Passiamo dunque alla ricetta (ricetta?).




Burro aromatizzato alla crema di peperoncino e origano

Ingredienti:

125 g di burro
2 cucchiaini di crema di peperoncino
origano q.b.

Procedimento:
Amalgamate in una ciotola il burro a temperatura ambiente con la crema di peperoncino e l'origano. Ponetelo in frigo a solidificare. Tiratelo fuori e formate un panetto aiutandovi con un po' di carta forno. Conservatelo in frigo.

4 commenti:

  1. Ma che brava! il cercar di riprodurre lo faccio pure io... e come te a volte va a volte no! stavolta sto burro mi pare una favola! bravissima!

    RispondiElimina
  2. ciao,
    mi piacciono sempre un sacco i burri aromatizzati :-)
    ma sei di origine Friulana?
    un abbraccio
    sonia

    RispondiElimina
  3. terry: eheh, dai questo è venuto bene ;)

    sonia: anche a me :D sono friulana di adozione in realtà :D

    RispondiElimina
  4. Beh se quest'anno niente swap di natale, ce ne inventeremo uno di laurea, che dici?? Baciotto, nuovi gusti di tisane in arrivo sul mercato ;) Ali

    RispondiElimina